Vi presento il progetto Bobo e Mister Heimlich

Oggi Readers ho il piacere di presentarvi un progetto che mi ha colpito molto!

https://www.facebook.com/Bobo-e-Mister-Heimlich-1119508711443884/

A raccontarcelo è miss Nadia Levato 😉

14369916_1084727028309511_3395824543234821164_n

BOBO E MISTER HEIMLICH DI NADIA LEVATO CON LE ILLUSTRAZIONI DI ALESSANDRO GIANNELLI (Libro per bambini da 3 a 99 anni)

Bobo e Mister Heimlich è un racconto che affronta in maniera leggera e divertente il delicato argomento delle ostruzioni delle vie aeree da corpo estraneo. Le campagne di prevenzione primaria e diffusione delle manovre salvavita sono oramai una realtà consolidata e diffusa sul nostro territorio ed hanno permesso di ridurre drasticamente il numero dei bambini che incorrono in questo tipo di incidente. Tali campagne sono però destinate alla popolazione adulta mentre mai nessuno ha pensato di coinvolgere i bambini nei percorsi di prevenzione. Il libro invece, in maniera innovativa e pionieristica, si rivolge proprio ai bambini e muove da una convinzione: i bambini sono competenti! Naturalmente per poter favorire le competenze dei bambini occorre utilizzare un linguaggio a loro consono ed adottare strategie comunicative che non spaventino né turbino in alcun modo il delicato equilibrio del mondo infantile. Bobo e Mister Heimlich narra la vicenda di un super eroe (il cui nome allude chiaramente all’inventore della manovra di disostruzione) alle prese con un bambino vispo, vivace e curioso, ignaro delle piccole grandi insidie che si nascondo nelle attività quotidiane. Correre mangiando? Perché non si può? E mettere in bocca colorati bottoncini della nonna? Neppure? Il racconto, tra una rima ed una risata, conduce i più piccoli nell’affascinante mondo delle vie aeree e fornisce loro, con un linguaggio semplice ed empatico, informazioni importanti per la prevenzione degli incidenti da soffocamento. Il libro contiene illustrazioni da colorare e un’appendice finale in cui si condensa un questionario somministrato ad un gruppo target di bambini tra i 3 ed i 6 anni. L’appendice riporta, oltre alla batteria di domande, anche le risposte più simpatiche fornite dai bambini.  Un libro ambizioso che vuole rivoluzionare il mondo della cultura del primo soccorso partendo proprio dalla parte migliore della nostra società: i bambini. Perché si sa, ogni rivoluzione parte dal basso e il futuro che vogliamo lo stanno scrivendo i nostri figli.

 

COME NASCE IL LIBRO: il libro matura da un’esperienza privata dell’autrice che, nel novembre dello scorso anno, decide di parlare ai bambini di ostruzione delle vie aeree e fare prevenzione in maniera nuova rispetto ai percorsi tradizionali normalmente riservati agli adulti. Percorsi da lei stessa intrapresi sia come discente che come istruttrice di manovre salvavita. Percorsi ai quali però mancava qualcosa. Un tassello di puzzle che rendeva incompleto il percorso per la diffusione della cultura del primo soccorso. Quello che mancava erano i bambini! Protagonisti indiscussi di un argomento così delicato quanto importante. E’ così che, armata di marionette, filastrocche e rime baciate, l’autrice testa in via sperimentale il progetto “Bambini Competenti” su un gruppo target con un’età compresa tra i 3 e i 6 anni. I risultati sono talmente incoraggianti e sorprendenti da generare il sogno che quello stesso messaggio possa essere veicolato a tutti i bambini. Quale modo migliore dunque se non condensare il tutto in un libro illustrato? Un sogno, una mamma con la passione per il primo soccorso ed un editore folle al punto giusto sono gli ingredienti di questa piccola grande rivoluzione culturale.

14937103_829405337201797_1944837961_n

BIOGRAFIA AUTORE

Nadia Levato è nata in un piccolo paesino in Calabria. Si è laureata in Scienze Politiche a Pisa. In Toscana si è occupata di progetti per l’immigrazione e l’intercultura. Vive attualmente a Roma e lavora nel campo della cooperazione internazionale allo sviluppo. La scrittura è una componente importante del suo lavoro ma è altresì una passione sperimentata in diversi ambiti. Ha partecipato a vari concorsi letterari e i suoi racconti hanno ottenuto riconoscimenti e pubblicazioni in antologie. Tra questi si menzionano “Anime sommerse”, in Racconti Capitolini, edizione Historica 2015, “Il giorno più bello”, nell’antologia Odio l’estate, Giulio Perrone editore 2015, “Fragili Fiori” in La mia sfida al male edito da Fara. A Giugno 2016 ha pubblicato il suo primo libro per bambini “Bobo e Mister Heimlich” con edizioni Leucotea. E’ inoltre risultata vincitrice della prima edizione (2016) del concorso Chiamatelo Amore, edizioni Montag, con il romanzo “L’amore. Quando muore”.

q_vvd9eu

https://www.amazon.it/Bobo-mister-Heimlich-Nadia-Levato/dp/8894040968

Avevo ragione no?

Buona lettura Krilli13327417_1119510584777030_3934011684748925433_n

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...