Recensione Arrow 3X11 a Mezzanotte

Continua la nostra rubrica sull’avvincente serie televisiva Arrow, giunti alla terza stagione ed in attesa, della quarta, vi propongo le mie impressioni sul decimo episodio andato in onda il 24 marzo, dal titolo ‘Rimasto Indietro’ . Mentre negli Usa vi era stata una lunga pausa tra l’episodio 9 e 10 a causa delle vacanze natalizie, qui in Italia siamo stati più fortunati perché ce lo vediamo direttamente quasi a Pasqua.. ma senza soste se non altro, magari lo trasmettessero in contemporanea. Il Titolo stesso è già emblematico, abbiamo lasciato il nostro Eroe praticamente infilzato come uno spiedino e dato per morto per mano di Ras Al Ghul, ovviamente se fosse morto non avremmo avuto una quarta stagione, per cui credo che possiamo stare piuttosto tranquilli in merito. Suspence e adrenalina fanno anche oggi da padroni, ormai è un crescendo. Episodio dopo episodio, non possiamo stare mai sereni, facciamo continui balzi sulla sedia del tipo Oh mamma, cavolo cavolo noooo! Oliver sperava di avere la meglio sul capo della lega degli assassini, in ogni caso non gli erano rimaste molte opzioni disponibili. Vediamo un attimo cosa sta accadendo, il resto del team continua a portare avanti la crociata contro il crimine a Starling, anche se lasciatemelo dire, John in calzamaglia verde non si può guardare. Felicity non si arrende all’idea che possa essere accaduto il peggio, è in piena fase di diniego, John tenta di farla ragionare, di prepararla al peggio, ma vi riesce con scarso successo. A rincarare la dose ci pensa ovviamente Merlyn che non avendo un lavoro ma tuttavia un sacco di denari ha preso un jet privato che lo ha accompagnato su un pizzo di montagna scognito a cercare Olly, per poi tornare a casa a fare il corvo del malaugurio dando Arrow per spacciato. Come se Felicity non avesse già abbastanza preoccupazioni, anche Ray decide di angosciarla con le sue ambizioni da supereroe ‘ Uomo di latta/ Iron Man’, temo che ToNy Stark avrebbe molto da ridire per il plagio. Ray si sente uno strafigo dentro la sua armatura lucente, al suono di ‘se loro escono senza armatura e tornano vivi, io non avrò mai problemi’ a farlo tornare coi piedi per terra, ancor prima che decolli ci pensa Felicity spiegandoli che non è tutto sempre facile come appare e che prima poi potrebbe accadere qualcosa di brutto, qualcuno potrebbe non tornare,ricordiamoci infatti che ancora Oliver è desaparecido. Thea vede ancora in Merlyn un padre premuroso, e mentre tutti di prima mattina prendono il caffè loro cominciano le loro giornate dandosi sante bastonate, e io che mi sentivo strana bevendo il tè verde. Laurel sembra essere quella più positiva di tutti, evvai, che sei tutti noi, dopo i momenti di sconforto generale, gli altri membri del team infatti non sono convinti di voler continuare la loro missione senza Oliver a guidarli. L’ episodio si conclude con due momenti molto toccanti che vedono Felicity fare da protagonista: il primo in cui sbrotta di brutto contro Merlyn incolpandolo della morte di Oliver, vediamo un falsissimo Malcom fare ammenda per il suo piano diabolico, che sia dispiaciuto non ci crede prprio nessuno. Il secondo momento è fra Ray e Felicity, lei a cuore aperto confessa di non voler perdere altre persone a lei care, aveva già sofferto troppo per perdere anche Lui. Nessuno di loro ha le idee chiare su come procedere, ma alla fine concordano tutti sul fatto che non possono abbandonare la loro missione, se non altro per non vanificare tutto quello che Arrow aveva fatto sino ad ora.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...