Recensione Arrow 3×1 Calma Apparente

Torna su Italia1, in seconda serata,la terza stagione di Arrow, con 23 nuovi episodi tutti da scoprire. La serie spopola su Facebook e Twitter, sia per l’avvincente storia d’amore tra i protagonisti, che per le innumerevoli scene d’azione ad alto rischio. La prima stagione ha debuttato in Italia l’11 marzo del 2013, sempre su Italia 1. Arrow è una serie televisiva statunitense sviluppata da Greg Berlanti, Marc Guggenheim e Andrew Kreisberg. Liberamente ispirata alla Freccia Verde, supereroe protagonista di una serie di fumetti pubblicata da DC Comics, va in onda negli Usa sulla CW. La serie rientra nel genere azione avventura, narra la storia Di Oliver Queen, un plurimiliardario, creduto scomparso, che riesce a ritornare a casa dall’isola di Lian Yu, dove era naufragato, 5 anni prima. Il suo unico obiettivo era stato sopravvivere a quell’inferno. L’ultimo episodio della seconda stagione racconta l’assedio di Starling City da parte dell’esercito di Slade,vede la dipartita della madre di Oliver,la fuga di Thea. La missione di Arrow prosegue, deve salvare la sua città dal crimine e dalla corruzione, mentre il suo passato ed il suo presente continuano ad intrecciarsi inesorabilmente. Il primo episodio dal titolo ‘Calma apparente’ è andato in onda il 20 gennaio, riprende le fila dell’ultimo episodio. Se dovessi stabilire il tema di questo episodio direi che sarebbe la famiglia. Arrow, Felicity, John, Roy, sono una squadra ormai, si fidano gli uni degli altri, si guardano le spalle vicendevolmente. John e Lyla stanno mettendo su famiglia, Thea si è ricongiunta col suo padre biologico, ma Roy non l’ha dimenticata. Oliver non sta più con Laurel, aveva amato Sara e comincia ad esplorare i suoi sentimenti per Felicity. Le due sorelle recuperano il loro rapporto,erano stati tempi duri, dato che entrambe avevano amato lo stesso uomo. Lance era stato male ed entrambe le figlie avevano il terrore di perderlo. Tanti modi diversi di amare, e nessuna possibilità di sfuggire alla sofferenza. Ognuno di loro sta facendo i conti con le proprie scelte pregresse, non ci sono vincitori, ma solo sopravvissuti. Lance smobilita la task force contro Arrow, attribuendogli il ruolo di eroe. John viene rimosso dalle operazioni sul campo, ‘diventerai padre’ gli dice Olly. In questo episodio vediamo emergere il lato oscuro di Arrow. Oliver dopo anni di silenzio sugli eventi accaduti, vede in Felicity qualcuno con cui confidarsi, le parla dei suoi problemi di fiducia, di come fosse abituato a vedere le persone come minacce o come bersagli,delle sue difficoltà ad reintegrarsi. Le racconta del loro primo incontro di come lei le fosse apparsa come una persona vera,ma niente è semplice come sembra. Oliver si ritroverà ad affrontare la sua più grande paura. Arrow vs Oliver.’Un uomo non può stare sotto due nomi’ e lui chi è dei due? sarà Felicity a pagarne le conseguenze. Un amore appena sbocciato e subito stroncato. Un uomo diviso tra chi è e chi ha scelto di essere, un cuore che batte sotto una maschera e la paura di perdere tutto. La scena finale rivela tanta dolcezza ma anche tanta sofferenza. Oliver dice a Felicity che non possono stare insieme, lei sconvolta gli intima di prendersi le sue responsabilità, anziché celarsi dietro i suoi dubbi, ‘ dimmi che non mi hai mai amato, non chiedermi di dirti che non ti amo’. Un bacio, lei che si allontana lasciandolo con le mani vuote. Felicity voleva di più, ma ad Oliver non è rimasto più niente.

Annunci

Un pensiero su “Recensione Arrow 3×1 Calma Apparente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...