Vi presento Hybrid il quanto e ultimo capitolo della ‘ The Hybrid’s Legacy Saga’ di Francesca Pace

Ecco per noi HYBRID quarto e ultimo capitolo della saga, sarà dura separaci dai protagonisti dopo aver vissuto le loro emozioni, dopo aver sofferto e combattuto con loro, per loro. Ci siamo forse immedesimati, un’ amore che sconvolge, la voglia di credere che sarà per sempre, tuttavia la vita non sempre ci dà  seconde chance. Niente ci è garantito, per cui, ci ritroviamo a combattere per quell’amore nonostante le avversità incombenti.
La scrittura di Francesca ci colpisce per la sua forza, per l’energia che trasmette nel descrivere un combattimento, tanto quanto la delicatezza nel delineare il senso di abbandono e solitudine dei personaggi.

In uscita l’8 dicembre Hybrid promette emozioni forti, pagina dopo pagina, gli eventi ci coinvolgeranno e sconvolgeranno…

Eccovi la Sinossi 😉

Il destino giocherà sporco con Emma, confondendo le acque e manipolando la realtà per spingerla ben oltre i suoi limiti. Un aiuto inatteso e la lusinga di un potere oscuro e inarrestabile faranno vacillare l’animo di Emma che dovrà fronteggiare l’oscurità che le insozza il cuore fin dalla nascita.
Amore e odio. Luce e buio. Rinuncia e vendetta. Emma è tutto questo. Il destino ha deciso per lei, ma nessuna vita è scritta, nessuna storia già decisa.
Emma sarà in grado di scegliere la giusta via? Travaglio e sofferenza ne piegheranno l’anima all’oscurità? Una ricerca lunga e faticosa. Ricordi perduti. Uno scontro finale annunciato, violento e sanguinario. La fine di una guerra e l’inizio di una nuova vita.

Ed un paio di estratti….

«Sei impazzito? Ti ucciderà», gridò Martha che tentò di correre verso il suo amico.
Dim la intercettò al volo e la bloccò in una presa serrata.
«Lasciami andare», continuava a gridare lei graffiandogli le braccia, ma lui, irremovibile, guardava oltre lei.
Guardava Gabriel.
Nel mezzo del cortile, Emma se ne stava immobile con quegli occhi da mostro in cui le iridi avevano completamente perduto il loro scintillio in favore di quei fili dannati, neri e tortuosi.
«Sei certo che vuoi che io venga a prenderti?» chiese con voce roca e gutturale.
Qualcosa il lei stava mutando e nessuno era certo che stesse mutando al meglio.

Entrambi tenevano le braccia lungo i fianchi, incapaci di allontanarsi.
Lo sguardo di Emma era profondo. Quelle iridi tinte di un violetto caldo, sembravano voler incatenare i pensieri di quel vampiro che, sveglio da poco più di un mese, già si sentiva ad esse asservito.
Gabriel sollevò una mano verso viso di lei e ne accarezzò il profilo.
«Raccontami» la supplicò con un filo di voce.
«Raccontami cosa ho fatto per farti stare tanto male. Raccontami cosa ti ho fatto» aggiunse, mentre si avvicinava di più.
Il mondo sembrava essersi fermato.
Sotto gli occhi increduli e speranzosi dei loro compagni, Emma e Gabriel parevano non avere cura alcuna del tempo e dello spazio.

Si erano rifugiati, come già avevano fatto infinite volte in passato, nel loro mondo intimo. Un mondo di cui erano gli unici e esclusivi abitanti.

12312463_10207569769743281_1826861367_n

Si tratta di un self published  come gli altri capitoli della Saga, disponibile in versione cartacea ( eur 14,90 acquistabile con uno sconto sul sito dell’autrice) ed in Ebook eur 2.99.

Check on http://www.pacefrancesca.com/

https://www.facebook.com/Pace-Francesca-Emma-495300260511156/

Buona lettura

Krilli

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...