Recensione Outlander 1X13 ‘ La Vigilanza ‘

1x13 1x131 1x132

Ciao Sassenachs e forse un paio di Lads 😉
Se vi chiedessi cosa significa per voi il termine famiglia, cosa mi rispondereste?
La famiglia non è data solo dai legami di sangue.
La famiglia è composta da tutti color che scegliamo di avere accanto, da coloro che ‘ ci guardano le spalle e che salvaguardano il nostro benessere’.
Facciamo nuove amicizie, sposiamo qualcuno, a volte anche più di una volta 😉 spendiamo ¾ della nostra vita a creare dei legami, certe relazioni durano per sempre, altri legami si spezzano, ma non è questo il punto…il punto è che affidiamo le nostre vite a qualcuno, e questo mi sorprende ogni singola volta ❤
‘ The watch ‘ ‘la vigilanza ‘… non era quel gruppo di individui che si spacciavano, sotto compenso, per paladini della giustizia, bensì Jenny e Ian.
Loro non avevano avuto notizie di Jamie per 4 anni, ma nel frattempo avevano fatto il possibile affinché avesse un posto dove tornare. Avevano fatto in modo che gli eventi passati non si ripetessero.
‘Avevano guardato le spalle di Jamie’ affinché le giubbe rosse non lo potessero trovare, avevano pregato che fosse sano e salvo e che un giorno potesse tornare a casa.
Jamie ritorna, trova molti cambiamenti, non approva la vigilanza, esprime il suo disappunto..ma Ian gli fa notare: che era stata una loro responsabilità prendere le decisioni in sua assenza.
Ian non ha esitato un secondo, ed è corso in aiuto di Jamie.
La Fratellanza è una forma di famiglia : ‘ Se tu vai all’inferno, sarà meglio che ci venga anche io, Dio solo sa, che da solo non potresti farcela….. ‘…. lacrimoni a manetta….

Claire e Jenny sono una famiglia: ciò che inizia con sgualdrina..lega due amiche per sempre 😉 Loro due hanno avuto il loro momento: Claire le chiede come sia la gravidanza che sensazioni si provino..
‘ A volte vogliono solo tornare indietro..’ tutti abbiamo bisogno di sentirci amati, desiderio di rigenerazione, desiderio di rinascita per lasciarsi alle spalle le brutte esperienze.
Claire assicura a Jamie e Ian che si prenderà cura di Jenny, che non permetterà le accada nulla.
‘ Will born as a true scott’ : ‘nascerà da vero scozzese’ è stata una scena fantastica!!

Claire si sente parte di questa nuova famiglia, forse gli inizi non erano stati dei migliori, Jenny infatti aveva fatto un po’ la ‘suocera’.
Le vediamo più unite che mai, entrambe vogliono che non accada niente ai loro uomini.
Jenny fa la dura, è stata la roccia di Lallybroch, era lei a guardare lo sterrato sperando Jamie tornasse, ed è sempre lei a incoraggiare Claire: ‘ alla fine torna sempre’
La scena dei bracciali e del baciotto schioccato in guancia è stata di una dolcezza devastante: ‘ devi averli tu, sei alta e regale come lo era mia madre’.

Jamie e Claire sono una famiglia: ‘ penso di non potere avere bambini, dovevo dirtelo, non avevo messo in conto di innamorarmi’
Quanto le deve essere costato dirlo,Jamie è sconvolto, ma la sua dolcezza vince sulla tristezza del momento:
‘ Forse è meglio così, sono periodi duri, posso sopportare il mio dolore, ma non il tuo, richiederebbe più forze di quelle che posseggo’.

Claire fissava la strada…aspettava il ritorno del suo amato.
Jamie? dov’è Jamie?

Lol
Krilli

Annunci

Un pensiero su “Recensione Outlander 1X13 ‘ La Vigilanza ‘

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...